42 settimane

Tutto è iniziato un venerdi di fine estate, ma in verità, dentro al mio corpo, un certosino lavoro di moltiplicazione cellulare era già in corso da qualche settimana. Erano le otto del mattino e io e il Fonto osservavamo increduli il test di gravidanza.
Positivo.

terza eco_2
Erano le otto del mattino di un venerdì di fine estate e niente sarebbe stato più come prima.
Quel giorno ho scarpinato chilometri di passi e di pensieri, scuotendo la testa e ripetendo "Che fuori!", avvisando per telefono tutti i miei cari. Io, che pensavo di voler mantenere il riserbo fino al compimento del 18esimo anno del mio terzogenito. Quel giorno ho bevuto la prima di una lunga serie di spremute d’arancia con tutta la polpa, che a me fa assolutamente schifo, ma a feto avrebbe sicuramente giovato. Quel giorno ho ballato scatenata, con gli occhi chiusi, da sola ma con una mano sulla pancia perché sola non ero affatto.
Da quel giorno, per 42 settimane, ho vissuto uno stato di grazia come solo le donne incinte possono confermare. Ho toccato la mia pancia che s’ingrossava giorno dopo giorno una spropositata ed incalcolabile quantità di volte. Direttamente proporzionale alla curiosità di conoscere bimbetta, ricordarci che proveniva da noi, scoprire le somiglianze e coglierne le peculiarità.
42 settimane di gioia allo stato grezzo.
Ed ovviamente era solo l’inizio, perché spero che quella di bimbetta non sia l’unica gravidanza che avrò l’onore di vivere…


…ma…

…ma…
non potete immaginare la mia gioia, stamane, nel vedere che, dopo 5 giorni di ritardo, graziealcielochestavamoinfartando, mi sono venute le mestruazioni!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...