Mattine faticose

Elenco, in rigoroso ordine sparso, dei vari attentati che bimbetta ha fatto a cose (quelle di casa!) e persone (per lo più sé stessa!)

Ha rischiato di soffocare infilandosi in bocca:
tappi, carta, inalatori, biscotti, crema idratante e pasta protettiva,     bottoni, pezzetti di plastica strappati da etichette, anellini di metallo recuperati -molto probabilmente- nella stanza degli anellini di metallo a cui ha accesso solo Bimbetta.

Ha rischiato di prendere capocciate:
sul pavimento, sulle pareti, contro la televisione, sugli spigoli dei mobili (cercando prima di attentare ai paraspigoli perché a noi, la vita, ci piace difficile!), sulla vasca da bagno, sul bidet, sul divano, sulla lavatrice e sull’oblò della lavatrice stessa (perché ora che abbiamo scoperto che quello sportellino si apre e si chiude, ragazzi, sappiamo come occupare i tempi morti!)

Gattonando come una scheggia su e giù per il corridoio ha spinto a calci o portato in bocca:

la palla morbida, la ciabatta del papà, l’altra ciabatta del papà, il berretto della mamma, la ciabatta della mamma, l’altra ciabatta della mamma (figlia di scarpe feticista!), lo sciroppo per la tosse, il cucchiaino in silicone, la maglietta rossa stirata, il fumetto della mamma, un brandello di cotone, un rimasuglio di biscotto, dei CD, un porta CD (vuoto, perché noi le cose non le mescoliamo!), un giocattolo di plastica, il cellulare della mamma.

Erano circa le 10 quando, questa mattina, ho raccolto Bimbetta da terra e, carica di borse come solo il mulo delle fiabe, mi sono chiusa la porta di casa alle spalle pronta ad iniziare la giornata.
Con grosso sospiro di sollievo mio.
E di casa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...