E ad un tratto capì…

Che la Pera abbia un debole per i pancioni, questo lo sanno tutti. Le sale alle labbra un sorrisino deficiente ogni sacrosanta voglia che ne incontra uno per la strada. Che la Pera sia cecata non come una talpa, ma quasi, forse lo sanno in meno. In casa indossa gli occhiali ancor prima di fare la pipì mattutina, ma in giro va senza, dato che ci vede ancora discretamente…cioè, ci vedeva, l’allattamento ha sbrindellato anche le superstiti diottrie.
Che stamane la Pera si sia sciolta d’amore e invidia di fronte al pancione di una tipa in jeans, mora, capelli lunghi, grossi occhiali da sole, per poi scoprire che quello era semplicemente il pancione da bevitore di quello che era palesemente un uomo, bè, adesso lo sapete.
La Pera ha deciso: un salto dall’oculista non le farà male. Sempre che riesca a centrare la porta d’ingresso!

3 pensieri su “E ad un tratto capì…

  1. Io ho la panza che piace a te…se mi incontri e mi chiedi se mi sono ingrassata (che poi non mi conosci ma fa nulla), mi offendo!
    Posso avere anch’io una bimbetta simpatica come la tua??? Mi sarà che il mio sarà un topolino…

Rispondi a AguaDeMar Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...