Intuito bisunto

– Io vado!
– E dove vai che lì fuori c’è un nubifragio?!
– In farmacia! Bimbetta ha bisogno del mucolitico!
– Ma aspetta che spiova, almeno.
– E se non spiove? E se continua ininterrottamente fino a questa sera e poi la farmacia chiude, e niente mucolitico, e il catarro di Bimbetta aumenta ancora fino a sommergerla tutta?
– Spioverà. Prima grandinerà, e poi si aprirà il cielo.
– Umpf! E da quando sei un metereol…meteorog…mee…
– Almeno hai l’ombrello intatto?
– Certo!
– E sei sicura di voler uscire ora?
– Massì! La farmacia è a due passi. Il tempo di fumarmi la sigarellina…
– Ok, allora.

L’ombrello si è rivelato essere tutto fuorché intero. Ha grandinato sulla testa sciroccata della Pera, dentro la maglia, giù per la schiena. L’acqua si è arrampicata sulle scarpe da ginnastica su fino alle ginocchia. La sigarellina è affogata prima del secondo tiro.

Il Fonto è appena uscito. E’ andato a recuperare un cartone di latte. E’ uscito in maniche corte, sotto al sole fresco tipico del dopo temporale.

Annunci

Un pensiero su “Intuito bisunto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...