Alto tradimento

Quando la Pera era una bimbetta di 6, 7 anni al massimo, il suo Zio Adorato, contadino dalle mani grandi e ruvide ma dal sorriso morbido e caldo, la portò alla conigliera.
"Avanti!" le disse "Scegli un coniglietto!"
La Pera li guardò tutti, piccoli e bianchi, nelle gabbie strette e con gli occhi perduti, certa che ne avrebbe salvato uno, lo avrebbe adottato e portato con sé nella Grande Città, dove si sarebbero fatti compagnia e sarebbero stati amici per sempre.
"Quello!" disse la Pera indicandone uno con una macchia nera sulla zampina anteriore.

La Pera non lo sapeva, ma dire "quello!" segno la condanna a morte del piccoletto.
A pranzo, infatti, si ritrovò il suo eterno compagno di giochi nel piatto.

La Pera non ricorda se quello è stato il suo primo, vero, inequivocabile trauma, ma che nel piatto, oltre a una parte del suo amico ci fossero anni di terapia, quello sì che era inequivocabile.

La Pera non ha mai più mangiato coniglio. Mai più.
Mai più.
Fino a ieri sera.
L’arrosto aveva un sapore diverso, ma mia madre ha giurato e spergiurato che fosse vitello.
Fino all’ultimo morso, poi ha confessato.

"Sai, la macelleria bla, bla, bla, io non sto tanto bene quindi la carne bianca è l’ideale e bla, bla, bla, non essere arrabbiata e bla bla bla!"

La Pera si sente decisamente incompresa e tradita.
Chissà che ne pensano i conigli.

4 pensieri su “Alto tradimento

  1. Hai tutta la mia solidarietà! Se mia mamma mi facesse una cosa del genere credo che le toglierei la parola per mesi. Io che ho tolto dalla mia dieta qualsiasi cosa che non sia pollo, mucca o maiale non sopporterei di venire tradita in sto modo. Per fortuna è molto saggia e sa che preferisco un pezzo di formaggio e di pane secco e che non faccio problemi se mi permette di mangiare solo quello che dico io!

  2. mammamia che ricordo terrificante… il mio coniglietto era bianco… vinto a una sagra di paese durante le vacanze e finito ad accompagnare la polenta, insieme ad un suo simile vinto dall’amichetta del cuore, alla cena di commiato prima di tornarcene tutti in città….
    ho 38 anni e continuo a non mangiare coniglio… e guai se qualcuno prova a fare il furbo e a darmelo di nascosto!!!!

Rispondi a cautelosa Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...