Logiche inconfutabili

"Cane?" domanda Bimba, seduta sul lettone in nostra compagnia, sveglia da poco e desiderosa di giocare.
"Amore, il tuo pupazzo l’hai lasciato dalla nonna, ricordi?"
"Cane nonna!" borbotta a bassa voce, più a sé stessa che a noi, come a voler marcare il concetto.
"Sì! E’ dalla nonna. E dalla nonna, noi, andiamo a pranzo più tardi"
"Sì!"
"E dalla nonna ci sono anche lo zio Lupone, la zia Tantisorrisi e il cuginetto Matto!"
"Ancora!"
"Più tardi, dalla nonna, troviamo la zia Tantisorrisi, lo zio Lupone e il cuginetto Matto!"
"Ancora!"
"Nonna, zio Lupone, Zia Tantisorrisi e Cuginetto Matto!"
"Sì!"
"Allora, amore, chi troviamo dalla nonna?"
"Cane!"

7 pensieri su “Logiche inconfutabili

  1. A volte i bambini fanno di queste cose… mio figlio come prima parola ha detto “papà”…io ero (e sono) tutti i giorni con lui, il papà era in Germania da tre mesi…
    saranno le loro priorità del momento…
    😀
    Baci

  2. Già, anonimo, non immagini quanto orgoglio per questa piccetta che capisce quali sono i veri valori. Giustissimo, MammaPellona. Eh sì, Tinuccia, qui è questione di priorità e Mammamanga, sta cosa che tuo figlio ha detto prima papà è ambivalente: una carognata da alto tradimento in primis, ma anche una parola dolcissima, si capisce che facevi in modo che, nonostante l’assenza, il suo papà fosse sempre presente con voi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...