Contrattempi…

La Pera avrebbe voluto continuare a parlare dei suoi traumatici carnevali e del senso di inadeguatezza che ne deriva, ma al momento ha per le mani un lavoro grosso e da consegnare in tempi strettissimi. E’ travolta, nel vero senso cartaceo del termine, da decine di centinaia di fotogrammi di fiction. Roba da far accapponare […]

I pessimi rapporti Pera/Carnevale parte 1

Più o meno 28 anni fa, in un asilo della città di molto molto lontano. "Allora Bambini, come vi vestirete per carnevale?" domanda la maestra ad orde di gnometti "Io da ballerina!" gongola una bimba dai capelli lunghi. "Io da Zorro" ed un rospetto alto meno di un metro saetta la sua spada immaginaria nell’aria. […]

tre punti tre

In tre giorni di agonia ho perso una marea di chili. Io quasi vado a fare un po’ di shopping. Questa mattina il Fonto si è svegliato con la nausea. Qualcosa mi dice che sta per iniziare il suo turno di patimenti. Mia madre è ripartita per molto molto lontano. Mi tocca di riprendere le […]

Forse ho imparato…

Flashback: una settimana fa. Interno giorno della solita farmacia. La Pera è accasciata al bancone. Il Farmacista Pelato, di fronte a lei, le parla guardandola con una punta di commiserazione. FARMACISTA PELATO    Quello di sua figlia è un virus gastrointestinale. Passa in fretta ma è molto potente e soprattutto molto contagioso. Quindi, se non prendete […]

E durerà una settimana!

PROLOGO: "Bimbetta, Bimbetta, lo sai che questa mattina, da molto molto lontano, arriva la nonna?" "Sì!" risponde la creatura con gli occhi annacquati ma in via di guarigione. "Andiamo a prenderla in stazione?" "No!" "Come no?" "No!" "Cioè va la mamma da sola?" "Va!" "E tu resti a casa senza nessuno?" "Sì!" "E cosa fai?" […]

Oddio nooooooooo

Di nuovo febbre. Alta, perché se in casa si vuol far qualcosa, a quanto pare la si fa bene. E vomito. E ancora. E ancora. E poi il pianto spaventato. E "mamma, bucia!" toccandosi il pannolo. E ancora diarrea. La Pera assai depressa vorrebbe scappare in un posto lontano, dove non esistono figli, non esistono […]

Da non venirne a capo…

Problema: Se la Fonto Famiglia ha un portabiancheria pieno fino all’orlo di panni da lavare e la Pera, facendo acrobazie degne da circo togni, riesce a caricare e far andare 2 lavatrici, nonché stenderle per far sì che si asciughino, perché il portabiancheria resta comunque pieno fino all’orlo? Cosa mi sfugge?

Professione seduttore

Arrivata alla scuola elementare con un quarto d’ora d’anticipo, la Pera salutista ha deciso di non fumarsi la sigarellina pre lezione ed aspettare pazientemente la campanella di fine lezione/inizio corsi. Tempo 15 secondi netti l’avvicina il bidello Piccolo Brutto e Nero che la tampina -fortunella- da settembre. "Ma sei sposata?!?" esclama ad un tratto incredulo. […]

Anniversari al quadrato…

2 anni fa oggi, in un pomeriggio dal cielo grigio ma dalla temperatura mite, la Pera e il Fonto si dicevano "sì!" davanti ad una trentina scarsa di amici e il minimo indispensabile dei parenti. Un giorno di sorrisi, balli e promesse sussurrate. Anche Bimbetta, nella pancia, ballò per buona parte del tempo, partecipando alla […]

Mamme sull'orlo di una crisi aggressiva…

Per farla breve e concisa, la Pera ha avuto uno scontro decisamente deprimente con la mamma di uno dei suoi allievi perché ha avuto la malaugurata idea di informarla del fancazzismo, l’arroganza e l’aggressività nei confronti degli altri allievi del suo meraviglioso e sensibilissimo pargolo. Apriti cielo! La Pera si è sentita dare della mentecatta, […]