da grande

"ma tu cosa vorresti facesse tua figlia da grande?" mi domanda Ragazza del Secondo piano mentre ci mangiamo delle tagliatelle al sugo fatto in casa.
"non saprei, non c’ho mai pensato!"
"ma non ci credo!"
"no, davvero. Non ci penso. Piuttosto penso a quello che non vorrei facesse…"
"?!?"
"non vorrei si mettesse in coda per i provini di x factor come una decerebrata, non vorrei sognasse di fare la velina/letterina/cretina sopra ad un bancone, non vorrei sottovalutasse doveri e impegni perché è nata con questi occhi dal colore incredibile. Insomma, non vorrei si svalutasse!"
"ma avrai pure qualche speranza per il suo futuro, no?"
"Certo, ma le mie speranze su di lei non sono strettamente legate a una attività lavorativa!"

Piccetta, vorrei tu fossi serena. E ti auguro di cuore che, nel corso dei tuoi giorni, tu ti imbatta in una passione. Per la matematica, l’ortobotanica, il disegno, l’archeologia o ciò che vorrai. Una passione forte, travolgente, destabilizzante. Che amerai e che ti ricambierà, fra lotte, incomprensioni e desideri.
Perché credo fermamente che siano le passioni a fare le persone profonde, curiose, tenaci e caparbie.
E sono loro che, una volta trovate, ti prendono per mano e ti portano verso la tua vita.

7 pensieri su “da grande

  1. Condivido in toto le tue bellissime speranze che sono le stesse mie verso la Puzzettina!
    Ciao Pera, vado in vacanza, torno a trovarti dal 30 agosto!!! :))))))))

  2. Cara Pera, hai come sempre perfettamente ragione. Anche io, nel mio piccolo, sono guidata da una superiore passione giorno dopo giorno.
    Purtroppo è solo quella per il cioccolato.
    Fondente però.
    MP

  3. oddio, pellò, ho letto solo adesso il tuo intervento…sto piegata dal ridere…
    Io tengo una passione smodata per il cioccolato al latte, almeno le tue passioni sono più sane e meno caloriche…

  4. Piccè, se poi le passioni cambiano ogni due per tre, tanto meglio. Avrai modo di sperimentare tante cose nuove, conoscere gente diverse e, chissà, magari non crescere mai. Per la gioia di mammà.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...