Il dolore di crescere

pivano140

Normal
0
14

MicrosoftInternetExplorer4

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:10.0pt;
font-family:”Times New Roman”;}

La vidi una volta sola, più o meno 10 anni fa, alla presentazione di un libro.

“Vieni a parlarle!” mi disse Conoscente Figlia d’Arte.

“Ma che, scherzi?” domandai terrorizzata. Ma CFd’A, abituata probabilmente dalla primissima infanzia a sedersi sulle sue ginocchia, mi trascinò fino a lei.

Balbettai frasi sconnesse.

Lei mi guardò negli occhi. Mi chiese cosa volevo fare nella vita.

Balbettai frasi ancora più sconnesse.

Lei smise di guardarmi.

“Devi schiarirti le idee…” mi disse “Non puoi sperare di resistere nel mondo dell’editoria se tu per prima non sai dove indirizzare le tue energie!”

Io smisi di balbettare. Anzi, smisi di parlare proprio.

 

Me ne andai sconvolta. Odiando lei, odiando CFd’A che mi aveva cacciato in una simile situazione, odiando me stessa perché, puttana ladra, ma quanto aveva ragione?

2 pensieri su “Il dolore di crescere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...