incrociamo le dita

"Mamma, allora io adesso ento all’asilo e povo a piangere poco. E tu intanto vai al lavoro a guadagnare i belli soldini!"
"Va bene, amore. Ci provo!"
"Brava! Anche io ci povo a piangere poco!"

La mia Piccetta, nonostante i buoni propositi, ha pianto disperata.
Io, qui in studio, incrocio tutte le dita possibili che vada in porto quel lavoro.
Speriamo che per entrambe arrivino giorni migliori, dove le promesse, alla faccia di cause per forza maggiore, riescano ad essere mantenute.

PS che riguarda il post precedente.
No no no no no. Io non volevo affatto dare l’idea di essere una super mamma. Era l’esatto opposto. Il pensiero di tornare a vivere quel monte incredibile di responsabilità mi deprimeva assai.
Ma poi lo fai, perché non hai alternativa, perché è così che deve andare, perché sei felice  e viene naturale farlo.
Ma che fatica…

Annunci

7 pensieri su “incrociamo le dita

  1. No Pera, non hai dato l’aria di una mamma perfetta, hai dato l’aria di una mamma, e chi è mamma ti capisce! i miei mi dicono che il mestiere più difficile del mondo è fare i genitori, non fai mai la cosa sempre giusta e ti domandi se sbagli e dove, ti chiedi se puoi fare di più per i tuoi figli e se le scelte prese siano addatte…sarà sempre così! la cosa più importante è l’amore tra una mamma e i propri figli…e a te certo non manca!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...