Pomeriggi divini

"mamma, mamma, entriamo in chiesa a salutare il bambin gesù?"

La pera, che non è né credente né praticante, ha ormai preso atto di avere, per la nota legge del paradosso, una figlia misticheggiante. L’idea era di andare al parco, ma queste sono le ore di bimbetta, che se le gestisca come meglio preferisce. Varcata la santa soglia, la Pera si rende conto che la figlia ha pure imbroccato l’inizio della messa e che la chiesa è piena pienissima, manco ci fossero gli U2 a esibirsi aggratis.
"mamma, cosa fanno tutti?" mi sussurra timida in un orecchio
"cantano un inno a gesù e alla madonnina!" raggruppa la pera per non sbagliare.
"anche io canto un inno per loro!" propone la celestiale piccetta attaccando poi

O bambin che porta i belè e la mama che spenda i danè

con il miglior accento lombardo che si possa immaginare.
La pera passa un indefinibile numero di minuti in una sorta di vuoto pneumatico mentre la figlia, ferma e educata si guarda attorno attenta.
"mamma, dove vanno tutti?"
"fanno la comunione!" risponde la pera iniziando a risentire un lieve cenno di vitalità perché, se ben ricorda, dopo la comunione si andava tutti a casa
"e perché fanno la comunione?" mi domanda la creatura
la pera c’ha pensato, ma giura di non aver saputo rispondere.

La messa è finita, ora si può andare in pace.
Gli altri, non noi.
noi siamo quelli che si sono fermati a fare l’offerta, accendere il lumino, dire una preghiera e accorgersi (la pera, of course) di non ricordarsela nemmeno bene. noi siamo quelli che hanno provato ogni panca con relativo inginocchiatoio, e osservato ogni quadro rappresentante un santo, ogni affresco rappresentante un santo, ogni vetrata rappresentante un santo.
Forse voi lo sapevate già, ma c’è un esercito intero di santi, là dentro.

La pera si scusa per questo post un po’ blasfemo ma, fra lavoro, pendolarismo, figlia, casa attuale, casa nuova, è ridotta  uno straccio. A furia d’imbiancare in ogni minuto libero della giornata, è ormai perenne vittima dell’acido lattico e di fastidiosi dolori alla schiena. che mica siamo abituati a fare esercizio fisico e,  almeno, confidiamo in un lieve rassodamento.

Annunci

7 pensieri su “Pomeriggi divini

  1. la più bella sulla religione l'ho sentita in fb: praticamente le guerre di religione sono fatte da chi litiga su qualè è il miglior amico immaginario…. coraggio, anche mia figlia aveva questa vena mistica, ha voluto fare persino la comunione, poi però gli è passata ed adesso è più blasfema di me

  2. finalmente qualcuno che ammette, come me, di non ricordare per filo e per segno le preghierine e che quando le tocca, guarda con gioia al momento della comunione…!spera di doverti limitare ad imbiancare pareti e che alla piccetta non venga in mente di volere qualche santo affrescato sul soffitto della sua cameretta!

    • Hahaha, le sac fameux sac géant AEG !City of Horror, c’est effectivement le même pitch que Zombies…, mais avec pas mal d’éléments en plus (tous les joueurs ont des persos différents et ceux-ci ont chacun un &lnqou;&absp;pouvoir » spécial notamment…). Malheureusement je n’ai pas pu faire plus d’un tour de jeu car le stand Repos Prod fermait…

  3. ahahahah ho letto il post ieri notte e l'ho fatto leggere anche a mio marito…ci siamo scompisciati…visto il suo alto gradimento, gli ho fatto leggere anche l'altro post sulla visione nel vasino!ahahhah

  4. Fa un che di inquietudine…se non fosse che pure io da piccolina trascinavo mia madre, seppur credente, contro la sua volontà in chiesa a sentir messa e pure un po' mi indispettivo perchè lei con improbabili scuse mi trascinava via prima che finisse e nonostante ciò son atea già da prima dell' adolescenza…c'è speranza…perfida suocera non ha ancora vinto! ;)la nico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...