Grande Fratello 11. Quarta puntata

MasciaFerri10

Perché è la fiera del buongusto

 
Alle 21 e 13 la Marcuzzi entra in studio camminando sulle sue lunghe gambe da fenicottero e snobbando il montacarichi. Io, che nel corso delle puntate precedenti non ho fatto che sfotterlo, capisco all’improvviso che il montacarichi aveva più personalità di molti dei concorrenti di questa edizione, e già sento che mi manca.
Mentre la Marcuzzi dà inizio alla puntata, continuo a fissare ipnotizzata le sue tette. Non perché sparino raggi missile o facciano il gioco delle tre carte, ma perché sono tremendamente basse. Ma tipo contatto occhio/occhio fra capezzoli e ombelico, per intenderci. Fossi in lei, licenzierei le costumiste e smetterei di farmi mettere addosso federe di seta nere e zero reggiseno. E mentre aspetto che Vogue mi contatti perché gli doni tutta la mia saggezza (a un euro e cinquanta a parola) in ambito moda, mi concentro sul grande dilemma: ma Ferdinando è o non è il leader della casa?
“Col cacchio!”, rispondono all’unisono tutti i suoi coinquilini “qui non ce lo filiamo di pezza!”
“Fa niente, io sono fatto così, non ce l’ho con nessuno!” risponde lui con la stessa faccia del bambino che viene selezionato per ultimo in un gioco e trattiene a stento il desiderio d’inventarsi una scusa e andarsene a casa.
E ammesso e non concesso che possa esistere una discussione su “riconoscete in Pinco Pallo il vostro leader”, che insomma, manco fossero in guerra, credetemi se vi dico che è leader quanto posso esserlo io. E le affinità fra noi non finiscono qui, perché se io ho avuto una settimana difficile, manco il povero Ferdinando scherza. Non solo viene snobbato dai coinquilini, ma pure dalla sua donna. Ve la ricordate Angelica, la bionda anonima con cui faceva lingua-lingua? Be’, niente più lingua-lingua. Povero ragazzo, penserete tutti. Povero ragazzo un par de ciufoli! vi assicuro io. Perché, scusate se abuso del termine scientifico, ma se fai lingua-lingua con una, almeno fingi che ti piaccia più di tutte le altre. Non che le dici “Limono con te perché Pinca, che mi piace di più, non mi caga”. Insomma, è un sentimento lecito, e viva la sincerità, ma non è carino esternarlo con la diretta interessata!
Pensate l’abbia capito questo discorso? Macché! Scopro che durante la prova settimanale, che non so come gli autori l’abbiano giustificata, ma al mio occhio era “Mettiamole nude!” Ferdinando ha dato 7 (e proprio con la paletta, come Jerry Calà e Carlo Pistarino nei film primi anni 80) al corpo di Angelica, e 10 al corpo di Pinca (che per la cronaca è Francesca, quella che si esprime solo in dialetto strettissimo).
Per me è teribbilissimo. Da suicidio, davvero. Che fosse capitato a me, non solo niente più lingua-lingua, ma anche 15 anni di analisi a spese sue. Che essere rifiutate ci può stare, essere sminuite talvolta è inevitabile, ma subire il tutto davanti a milioni di telecamere no, non potrei mai farcela.
Pensate che adesso abbia capito questo discorso? Già, è un caso irrecuperabile. Tutti cercano di farglielo capire, la marcuzzi dallo studio gli fa fare pure un disegnino dalle sue tette sempre più basse, ma lui niente. Lui, ottuso come un broccolo, non si smuove.
Ad un tratto ho la rivelazione anzi, la rivelazione: lui è l’emblema dell’uomo. L’uomo nella sua estensione più ampia, eh. L’uomo che torna da lavoro ed è stanco. Che tu invece sei stata alla spa a farti bella fino ad allora. L’uomo che eccita i figli con giochi scalmanati. E poi tu li devi mettere a dormire. L’uomo che abbandona i panni sporchi in giro e che se stai 4 giorni in ospedale ti riaccoglie in casa come se fosse esplosa una bomba in ogni stanza. Insomma, avete tutte inquadrato il modello, immagino.
È una battaglia persa. Cercare di far avere loro un intuizione è tempo perso.
Ma ad un tratto la parola viene data a Signorini, che dice qualcosa di sconvolgente
“Il fatto che abbia apprezzato la bellezza di Francesca non significa che non apprezzi anche te!”
Azz, non me l’aspettavo, ma da qualche parte Signorini è ancora uomo. Nella sua parte peggiore, direi!
E chiudiamo questa lunghissima parentesi con un'altra perla di Signorini
“Una donna quando si arrabbia vuol dire che prova ancora un sentimento!”
Ma certo Alfonso che noi donne incazzate proviamo ancora qualcosa. Anche più di qualcosa, credimi! Odio, ad esempio. Desiderio di morte e distruzione. Vendetta, Castrazione, e non necessariamente chimica.
 
Ma passiamo a cose più allegre, via.
Guendalina dalla bocca larga.
– Che si vanta di avere una storia triste che le dà popolarità (la figlia).
– Che piange al messaggio di mammà (che le dice che è tanto una brava mamma a sua volta).
– Che tira fuori il mostro che è in lei per rispondere alle offese del suocero (sul fatto che non si caghi granché la figlia).
– Che certe volte ha delle espressioni che fanno davvero paura (qui il suo ruolo genitoriale non credo c’azzecchi).
In tutto questo io spero tanto che la sua bimba sia già a nanna, non sappia nulla e viva ignara di tutto.
E finalmente è il momento dell’eliminazione.
Fuori Norma.
Basta guardarla mentre fa la doccia: il mondo ha decretato che è ora che faccia altro.
Tipo un calendario.
E fra una nomination e l’altra, andiamo a spiare come si comporta Alessandro, l’uomo incinto.
E come si dovrebbe mai comportare un uomo incinto di sette mesi, secondo voi? Ma come un porco puttaniere, ovvio!
Massaggia e si fa massaggiare, distribuisce coccole e carezze, si struscia in mutande succinte su corpi nudi e preferibilmente femminili.
E in tutto questo la sua donna? Sorride orgogliosa e sempre più panciuta. Questa, con tutto il rispetto, o s’è rincoglionita d’ormoni della gravidanza, o vive una situazione di coppia aperta, ma talmente aperta, da essere sfasciata.
E mentre scopro che questa settimana entrano in nomination Elisa, Clivio (Clivio? C’è ancora Clivio? Ma dove si è nascosto tutto il tempo?) e David, in studio arriva Norma per essere intervistata. Ma sto invecchiando io o Cristina settimana scorsa non se l’è filata di pezza nessuno? Quindi l’equazione è limpida: se non hai un culo marmoreo, a nessuno interessa vederti o sentire ciò che pensi! E con questo elevato pensiero sulla società moderna ci si augura buona notte!
 
FINE QUARTA PUNTATA

Un supergrazie alla supermamy 19francy76 che si è ampiamente immolata per la causa gf. Pure troppo. Insomma, se non esce dal tunnel in tempi brevi mi toccherà di abbatterla. Francy, che fai? Molla quella tv! Mollala. Non oserai farti la tessera premium. Molla. MOLLLAAAAAAAAAAH

 
E un evviva all’archivio http://www.video.mediaset.it/ .C’è di tutto là dentro, pure l’intera puntata del gf di ieri sera.

Messaggio per LA PAP. Io ci sono. Ora tocca a te. Ho già in mano il gimlet per leggere del tuo grande ritorno!

Annunci

6 pensieri su “Grande Fratello 11. Quarta puntata

  1. "la marcuzzi dallo studio gli fa fare pure un disegnino dalle sue tette sempre più basse"
    Oddio, è una delle cose più esilaranti che abbia sentito, mi sto rotolando dal ridere da almeno 5 minuti!   Adoro queste tue recensioni del GF, ormai mentre lo guardo al lun sera penso già alla tua descrizione… Veramente complimenti, fantastica!!

  2. anche io mi sono fissata sulle tette, e non è la prima volta  a dire il vero…SONO BASSISSIME  E NON PORTA MAI IL REGGISENO!

    puntata fiacca ma recensione come sempre stupefacente.

    FELICISSIMA DEL TUO RITORNO,

  3. prego prego! era il mio stupido modo di starti vicina e magari riuscire a strapparti qualche sorriso!

    ora che però sono incastrata nel cicolone del gf per colpa tua, prima o poi me la pagherai!

    ora sarò io a venirti a cercare…. tu comincia a scappare!!!
    AH!AH!AH! (ti arriva il tono satanico della mia risata da pazza?)
     

  4. idem come sotto per le tette della Marcuzzi…
    insomma si notano e c'è poco da fare (se non mettersi un bel reggiseno)

    e aveva anche una bella pancetta tondetta… forse aveva finito gli activia..

    mi son persa completamente gli strusci del mammo incinto… che pietà..!

    ps: che bello trovare la recensione

    Grazie..!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...