Grande Fratello 11. Diciottesima puntata

NANDO_COLELLI_SPERMATOZOI_GRANDE_FRATELLO_SESSOAlle 21 e 17 la Marcuzzi mi entra in studio incinta. Di colpo mi ammorbidisco, che mica si può dire a una donna incinta che le mancano solo i calzettoni alle ginocchia per essere vestita tale e quale a una pruriginosa scolaretta da manga giapponese.
Nella clip settimanale si mostra che in casa sono tutti nervosi, tutti urlano, tutti litigano, tutti trattengono tutti dal picchiarsi selvaggiamente. Ma smettete di bloccarvi, dico io. Ma picchiatevi una buona volta! Ma datevele di santa ragione, così vi squalificano in massa, ve ne andate a casa e ci liberate da questo programmino piccino picciò (perché finché va in onda, porcavaccavaccona, io non riesco a non guardarlo!!!). Fate quest'opera di carità!
In particolare Ferdinando e Davide (e relative consorti Erinela e Angelica) non si possono vedere, e ogni pretesto è buono per attaccarsi.  Se le cantano e se le suonano, ma alla fine ci pensa Signorini, con la sua saggezza, a mettere tutti a tacere dicendo "Datevi tutti una regolata, questo è un gioco pulito, e lasciamo fuori queste bassezze!". Sì, viggiuro, ha detto così. Su, basta ridere adesso!
 
Dato che la storia di Nanto e Margherita ci appassiona quanto e più di storie d'amore di un certo spessore (io voto per l'appassionante triangolo Georgie, Abel e Arthur), anche questa settimana ci sorbiamo lei che finge di essere arrabbiata ma non ci riesce, e lui che, attraverso un vetro e ostentando ruminante intelletto e spensieratezza, borbotta "ahò, ahschicché, ahbbella, ahbbù!"
Un capolavoro dell'orazione italiana.
Nel corso della trasmissione, sottopongono il bovino alla macchina della verità. Chi controlla le risposte assicura che ha mentito a tutte le domande. Lui, per sdrammatizzare, diventa un bulletto gigione che cerca di buttare tutto sul ridere.
La macchina non sarà granché affidabile, ma il bovino anche meno, eh!
 
Mentre tutti tornano a parlar male di tutti, la trasmissione muore davanti ai miei occhi, emettendo un rumoroso e fastidiosissimo canto del cigno dalle casse. Entro nel panico solo quando penso che forse non è morta la trasmissione, ma proprio il televisore (che ha 8000 anni circa, quindi non è nemmeno una possibilità tanto remota) ma dopo qualche interminabile minuto, mi sparano milioni di pubblicità e quindi mi rilasso e torno a giocare al solitario (che voi non lo sapete, ma con mezzo cervello guardo il gf, e con l'altro mezzo cervello gioco a spider), in attesa che sistemino il guasto tecnico.
Ma chi uscirà fra Erinela e Ferdinando?
Boh, lo sapremo fra circa millemila anni…
Nel frattempo:
 regalo da parte dei nipoti per Ferdinando. Commosso come un alligatore, assicura che sta facendo tutto questo solo per la famiglia, per permettere loro di cambiare vita. Che cacchio scendiamo in piazza a fare, se ormai nei cervelli è così radicato il concetto di intraprendere la strada più breve e più comoda per raggiungere successo e soldi facili?
Clip della mamma di Erinela, pure lei orgogliosa della figlia che tromba, per ammissione del fidanzato, tre volte al giorno davanti alle telecamere. "Hai realizzato il nostro sogno!" le dice la madre in un italiano stentato. Torno a interrogarmi sui motivi che ci spingono a scendere in piazza.
 
E dato che è san valentino, la trasmissione inizia a sbrodolare cuoricini da tutte le telecamere per la doppia coppia Davide-Erinela (con lui in lacrime che mi fa quasi tenerezza) e Ferdinando-Angelica. Baci, abbracci, carezze, parole dolci, promesse d'amore eterno.
Torno a giocare a spider.
 
Se dio vuole, alle 23 e 13, c'è il verdetto:
fuori Erinela.
Davide piange perché il suo amore se ne va, Guendalina piange perché Ferdinando resta in gioco.
 
Roberto la pettegola, che si vede lontano un miglio che ci soffre come un pazzo a infilare pulci nelle orecchie e mettere zizzania dove possibile, rincara la dose di cattiverie e presunti tradimenti ai danni di Andrea da parte della fidanzata. Mentre lo ascolto, mi domando come faccia un essere umano ad arrivare a 30 anni con un carattere così. Come fa, intendo dire, a non finire scuoiato vivo molto, molto prima.
Ovviamente, alle nomination, fanno tutti a gara per votarlo.
 
Ci hanno mostrato il sesso, ci hanno fatto sentire le bestemmie, ci hanno fatto vedere fior fior di litigate, ma quest'edizione del gf continua a essere noiosa e inutile. Gli autori, che sono rimasti in imperitura riunione per tutta la settimana, spremendo i loro geniali cervellini, hanno deciso di puntare su qualcosa di nuovo: il lesbismo (adesso sarebbe carino da parte vostra fare un "oooh!" di stupore). La fortunata estratta che verrà etichettata con la lettera scarlatta, è Angelica.
"Ma su, Angelica, anche se fosse, non c'è mica niente di male, sai!" rassicura subdola la Marcuzzi, subito dopo aver mostrato clip del Tg5 e milioni di programmini mediaset del cazzo che trattano l'argomento in caratteri cubitali.
 
Emanuele e Rosa si sono baciati. Buon per loro.
In nomination vanno Raoul saponetta in bocca, Roberto la pettegola e Biagio voce impostata.
 
FINE DICIOTTESIMA PUNTATA
 

Annunci

9 pensieri su “Grande Fratello 11. Diciottesima puntata

  1. da quando è nato Samuele non riesco più a vedere una puntata oltre i primi 30 minuti…

    col tuo resoconto del martedì è esattamente come se l'avessi vista (esprimi sempre anche il mio esatto pensiero sulle vicende e sui personaggi)  inoltre mi annoio meno, rido di più e risparmio anche tempo

    che posso dire…GRAZIE..!

  2. ok, è ufficiale, ti adoro
    ieri sera, guardando altro (su sky Medium) durante la pubblicità, capito sul gf mentre davide piangeva e smoccolava intenerito dalle immagini con i cuoricini e mio marito si gira verso di me e mi dice "amore, forse è meglio se ci lasciamo perchè è chiaro che non potremo mai amarci come loro…io non smoccolerò mai come lui…altro che i nostri 13 anni insieme  e un bimbo in arrivo SIGH"
    baci e grazie infinite per le risate che mi regali con i tuoi resoconti.
    ele

  3. Magra son sempre stata, non è questa gran figata…appena partorito ho perso 19 kg. e come lui ho una fame eterna! Però non ho mai visto tanta cellulite su di me, per fortuna sono la sola, per ora…Gf, no comment, è troppo anche x noi ! Grazie del commento! Baci!

  4. Ora ho letto i resoconti, era san valentino avevo saltato la puntata, son contenta che sia uscita la commessa Stuarda lo sai anch'io gioco a spider quando mi annoio ciao un bacione  🙂

  5. al tuo: << Gli autori, (…), spremendo i loro geniali cervellini (…) >>.
    Te lo gggiuro, ho letto: << i loro GENITALI cervellini >>. Qualcuno sa dirmi perché? Mi hai fatto scompisciare, non seguo il GF ma dopo averti letto quasi mi vien voglia di farmele, ste quattro risate di lunedì sera… te sei meglio della Gialappa's!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...