Io confesso!

c'è stato un momento, nel mio passato da panzuta, in cui pensavo che come madre non avrei avuto un briciolo di pazienza ma mi sarei riscattata nel gioco. Perché credevo che giocare col proprio figlio fosse fichissimo, specialmente per una come me, rimasta mentalmente a 5 anni d'età.
Ok, avevo sbagliato alla grande. Ho pazienza (esteriormente parlando, eh!) che potrei venderne a chilate, mentre giocare, alla lunga, mi crea un attacco compulsivo di orchite.
Passare intere ore a giocare coi pupazzetti "E tu fa il papà, e io invece sono la mamma, e loro sono i nostri bambini merilisabet, marco, mirco, mirto e marto (che se ce ne nasce un sesto si chiamerà morto?) e loro sono i nostri cani Pini, Pani, Puni, Pampam, Ciro e Dolce, e no mamma, lui non è mirto, è marco, e lei non è Puni, è Pampam, e spazzoliamo un po' Grinta, il mio cane immaginario? e che ne dici se giochiamo al cuoco pasticcione, e tu fai il cuoco pasticcione e io sono la cliente che rimanda indietro tutti i piatti? E ora costruiamo la mia tana con cuscini, coperte, 6 metri del tuo intestino(*) e pelle di dinosauro? Facciamo finta che andiamo in campeggio e vediamo gli animali che non esistono? Dai, inventami gli animali che non esistono…ma che animale hai inventato? ma nooo, non mi piace, inventane un'altro…" e avanti così, una dietro l'altra, senza fermarsi nemmeno per uno schifo di pit stop.
Ora, non fraintendermi, eh, io non mi lamento (bè, insomma, pochetto sì, ma non quel tipo di lamentela lagnosa che forse potrebbe trasparire dal post), ma santissimoiddio, ma quanto è faticoso? Lo pensi anche tu? anche tu sei attraversata da un sottile brivido d'ansia quando la tua creatura, sangue del tuo sangue, ti si avvicina con aria speronzosa e ti sussurra "mamma, giochiamo?"
Anche tu, alle volte, trovi rifugio in frasi tipo "adesso vado a preparare la cena!""dammi il tempo di stendere!""Mi spiace, amore, ma devo lavorare?" o sono l'unica che merita di vedersi sottratta la patria podestà, che certamente non si chiama così e allora è proprio giusto che me la tolgano perché sono pure una cifra ignorante?!?

(*) Ah, la storia dei sei metri d'intestino, ovviamente, non me l'ha detta mia figlia.
Non ancora, almeno.
Chiamiamola "licenza poetica", che rendeva l'idea…

Annunci

11 pensieri su “Io confesso!

  1. Io gioco
    ballo
    canto
    salto
    faccio cavalluccio arrì arrò
    ….il giorno dopo sono stesa..a pezzi
    metto kg di voltaren gel
    mi trascino, insomma sto da CULO (si puo dire culo nel tuo blog?)..e fuggo alla sua vista nel terrore che voglia essere preso in braccio.
    Ergo…gioco a giorni alterni..ma ora i tempi di recupero si allungano…
    e meno male che ancora non parla.
    Con le nipoti propongo sempre il mitico gioco del silenzio.
    Fa ancora presa..ma non credo durerà molto.

  2. oh si, eccome.
    io poi con due maschi…  è tutto un pimpampum, e Ironman contro Batman, e draghi contro leoni, e navi dei pirati e coccodrilli affamati……….

    mi sa che sei in buona compagnia 🙂

  3. Quando la dada del nido 4/5 mesi fa mi ha detto
    "è sveglia, parla molto bene, capisce tutto, partecipa se le viene richiesto ma a volte preferisce giocare da sola"
    io sinceramente non ho capito dove fosse il problema!

    Adesso che ha 2 anni e mezzo vuole che io partecipi di più ma siamo ancora a livelli accettabili…quand'è che mi devo rendere irreperibile trasferendomi all'estero??? 4 anni?

    Memole

  4. senti. ho un dubbio. il titolo dice Lo o io? solo curiosità.

    i giochi da femminuccia non mi piacevano nemmeno quando ero piccola, preferivo quelli da maschio..ma il mio ancora è piccolo e per ora mi limito a buttarmi interra e gattonare saltare ballare e ci piace rincorrerci lui scappa e ride…però ecco..giocare per troppo tempo con i giochini, nun ce la fo! al massimo faccio camminar  le macchine a corda e lui va a riprenderle etc..

  5. ehm…confesso, anche io nn sono mai stata a mio agio a giocare. mi piaceva leggere le favole, guardare insieme un film, rispondere alle mille domande, ma giocare alle pentoline, o le bambole a dire la verità anche i lego mi annoiano!!!
    insomma …..pazienza, siamo mamme di cacca!!!

  6. eccomi a rapporto per essere inserita nella lista

    non ho pazienza, non riesco a stare dietro ai suoi voli mentali e se sbaglio lui mi riprende e io dopo un pò do di matto
    sante siano le lavatrici, la cena da preparare, lo stirare…

    poi magari con un libro son capace di star li ore a leggerglielo o ad inventarmi storie nuove, sono i mostri e simili che mi fanno venire l'orticaria dopo un pò… 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...