perseguire un obiettivo

"mamma, posso venire a farti le coccole?"
"ma amore, ma certo! Lo sai che le tue coccole mi piacciono sempre tantissimo!"
Si arrampica sulle mie ginocchia, guardandomi con gli occhi dell'amore.
Come se fossi la cosa più preziosa sulla faccia della terra. Non mi guardava così da quando ero la sua latteria privata, e mi si forma un nodo in gola.
"perché adesso che è ricominciata la scuola ho tanti impegni, e stiamo insieme così poco…" mi spiega accarezzandomi dolcemente la guancia sinistra
Il groppo in gola aumenta vertiginosamente, alimentato da quintalate d'immotivato e materno senso di colpa "hai ragione, piccola, abbiamo sempre troppo poco tempo per noi…"
"perché tu sei la mia mamma adorata!"
"e tu la mia bimba adorata!"
"e io ti voglio tanto bene!"
"e io anche!
"Ma io ti voglio bene cinquantamilaecento"
"e io centomilaeuno!"
Bacio.
secondo bacio.
Lieve e soffice pioggerellina di baciotti.
Sono sull'orlo delle lacrime. Giuro.
"Mamma…"
"dimmi amore"
"mi dai della nutella?"

ah, viscida opportunista, ruffiana, doppiogiochista demoniaca!"

Vai a prenderla, e portala qui che la mangio anche io!

8 pensieri su “perseguire un obiettivo

  1. letto il titolo e immaginato l'ipotetico finale, ho cominciato a ridere già dalle carezze sulla guancia.
    anche perchè io alla tua piccola ci assomiglio mi sa anche troppo.

    quando un giorno ci incontreremo e verrò a sedermi sulle tue gambe con occhi straripanti amore, sai già che starò per chiederti qualcosa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...