Il calendario dell’avvento

Bimba mia,

quando, a fine gennaio, t’informammo che saresti diventata una sorella maggiore, la parte più complicata di tutto il quadro fu cercare di darti un’idea temporale dell’attesa.

“Nasce domani?” hai chiesto speranzosa per un po’ di giorni, salvo poi rassegnarti all’evidenza che sto disgraziato di fratello era un ritardatario guastafeste, e dirottare il tuo desiderio di compagnia su un coniglietto domestico (AH!AH!AH!).

Fu allora che decidemmo di creare insieme un calendario-programma che segnasse le tappe più importanti dei mesi a venire, nell’attesa che passasse l’attesa.

 

1- Prima arriverà il Carnevale, e porterà con sé maschere, stelle filanti e variopinti coriandoli (il nostro Carnevale, nello specifico, ci portò anche montagne di resistentissimi pidocchi monocromatici, ma non stiamo mica qui a rivangare il traumatico passato, vero?!?)

2- Poi arriverà la Pasqua, mangeremo cioccolato e, complice la primavera, faremo tante piccole gitarelle sul fiume e dintorni (la primavere è stata uno schifo, della Pasqua non ricordo niente, e il cioccolato me lo sono magnata praticamente tutta da sola!)

3- Poi io e te andremo dai nonni di Molto Lontano per qualche giorno, a sfoggiare la pancia e prenderci una vagonata di coccole (più tu che io ma ci sta!)

4- Poi arriverà il tuo compleanno, e inviterai i tuoi amici per festeggiare tutti insieme (a casa nostra, che se non rasenta l’idea che hai di incubo, oh lettrice,  allora sei un supereroe) i tuoi 5 anni

5- Poi finirai il tuo anno da mezzana a scuola (ohmmioddio, poi diventerai remigina e il prossimo anno ti “diplomerai” per le elementari, e se ci penso già piango!!!)

6- Poi la nonna di Molto Lontano verrà a prenderti e ti porterà al mare per 2 settimane piene. Tornerai qui l’8 luglio…

7- …(salvo scelte improvvise di tuo fratello, of course!) per aspettare che nasca/conoscere il nascituro.

 

Ecco.

Questo è stato il nostro calendario dell’avvento da fine gennaio a oggi.

Abbiamo spuntato ogni singolo fatto accaduto, e a ogni spuntata il momento era più vicino.

 

Oggi abbiamo spuntato il numero 6.

 

Il numero 6.

Annunci

11 pensieri su “Il calendario dell’avvento

  1. bellissima idea…peccato che Picchilli sia piccino per farlo…

    Non capisco se del num. 6 ti fa più paura che la data si stia avvicinando…o perchè già ti manca dopo la partenza…

  2. che bello!!!!!!!
    ma avete mangiato debitamente anche i cioccolatini ad ogni spunta, o il talebano nella tua pancia non te l’ha permesso???

    🙂

    Dai, che ormai siete in dirittura di arrivo!!!!

  3. che carine! Mi sembra un’ottima idea anche per rendere partecipe il più possibile la piccetta.. Questa è la cosa più importante per cercare di evitare la gelosia, farla partecipe e soprattutto “aiutante” in ogni singola cosa che riguarderà il piccoletto 🙂

  4. Quindi la data “fatidica” è quasi vicina….ti auguro che non ci sia più il caro Scipione a rompere con questo scirocco..
    Il punto 5 l’ho vissuto pochi giorni fa….piangerai…oh si! piangerai!!!! è davvero una grande emozione..anche se per me era la seconda volta….
    Non riesco ad immaginare il cucciolo di casa che va alle “elementari”….di già? ma se è nato due giorni fa?
    Un abbraccio…. non troppo forte…potrei fare male allo gnometto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...