Devi sapere che…

Ragazzetto nuovo di pacca,

tu forse non lo sai ma lei, da quando ha saputo che c’eri, ti ha aspettato con Vero Amore. Con trepidazione. Speranza. Allegria.

Per te, negli ultimi giorni di attesa, era talmente agitata da strapparsi le pellicine a brandelli.

Poi sei arrivato e lei, per sua stessa ammissione, si è sentita grande.

Grande.

Che solo a sentirlo mi si è aperto il cuore, ma al contempo è precipitato un po’, come se si fosse appesantito.

E ieri, quando hai fatto il tuo trionfale ingresso in casa, lei ti è corsa incontro emozionata.

Ha assistito a tutta la tua lunghissima poppata con sguardo innamorato.

accarezzando per tutto il tempo la tua gamba.

Ha partecipato al cambio pannolino tenendo diplomaticamente per sé i commenti più sinceri.

Ti ha dato i bacini.

Ha allungato le mani per prenderti in braccio e tu, a quel punto, sei scoppiato a piangere.

 

E lei, col cuore spezzato, ti ha seguito a ruota in un pianto straziato e inconsolabile.

 

Ora, Ragazzetto nuovo di pacca,

devi sapere che sì, mi sei simpatico e che emotivamente e affettivamente sento esserci del gran potenziale fra noi, ma volevo avvisarti che se fai piangere la mia bambina,

io ti corco.

 

Cordialmente

la tua Mamma

Annunci

11 pensieri su “Devi sapere che…

  1. E’ nato un grande amore. E i grandi amori sono fatti anche di grandi sofferenze. Mica sono mari piatti. Sono mari in tempesta, e meno male.

  2. nuuuuu
    piccola… che tenerezza
    bè direi che si è meritata una buona dose di coccole perchè è stata tanto brava col suo fratellino
    che da bravo maschietto la sta già facendo tribolare!

  3. Oh cara la piccetta! E capisco benissimo quello che provi che quel piccoletto lì ok che è tuo figlio ma come ci siam già dette in passato non è che l’amore incondizionato e travolgente arriva di botto come lo prendi in braccio per la prima volta, arriverà di sicuro ma per il momento è la piccetta quella che custodisce quell’amore sconfinato e quindi guai al cosotto se la fa piangere!
    Me lo chiedo sempre se riuscirò ad amare un potenziale #2 tanto quanto amo la ranocchia, ma poi mi dico che anche con lei ci ho messo il mio ma poi è arrivato e credo funzioni così anche con l’eventuale secondo vero?
    Un bacio meravigliosa famiglia e una coccola supplementare alla sorella grande!

  4. Che meraviglia Pera, bentornata a casa 🙂

    Senti io in questi giorni mi sento creativa… perciò passa da me che mi sono inventata una minchiata che ti coinvolge 🙂

    bacio

  5. Povera piccola… Ci sarà rimasta malissimo.. Da sorella maggiore la capisco, l’importante è che le mamma le spieghi che il piccolo non ha pianto perchè non la vuole ma perchè è ancora troppo piccolo e conosce solo la sua mamma, in modo che non si creino conflitti o gelosie. Lei è ancora piccolina, sicuramente non sarà gelosa quanto lo sono stata io ai tempi 😀
    Leggerti mi fa pensare molto al legame tra fratelli, non vorremmo il secondogenito a breve e il pensiero di poter essere “di parte” mi spaventa moltissimo..

  6. Ma nooooooooooooo….poverina chissà come ci è rimasta male per piangere così!!!! Avrà pensato ” ingrato! ti ho assistito mentre eri attaccato alla tetta, ti ho assistito mentre ti si cambiava il panno spisciazzato, ti ho accarezzato la gamba e ti guardo adorante e mò tu non mi vuoi?”
    Adesso hai un maschietto Pera, vedrai la differenza che c’è..tra lui e la picciridda (non in senso di competizione, ma nel vero senso di differenze sostanziali)…ti garantisco che a breve non dirai più la tua ultima frase…ahahhahahaahahahhahaha chi te lo tocca muore…te lo garantisco io!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...