Metti che torni a casa da una sera con le amiche

Le tue amiche ti stanno già aspettando al pub, ma sai che non è un’attesa scomoda o al freddo, quindi te la prendi comoda. Metterai a dormire Piccione e te la chiacchiererai un po’ con Piccetta, così, giusto per non far sentire loro troppa differenza rispetto al solito.

Che non ricordi assolutamente quando è stata l’ultima volta che sei uscita dopo cena con adulte parzialmente responsabili e zero bambini, ma sei pronta prontissima a immolarti per la causa.

Il motto di tutte noi è “famo na robetta allegra ma veloce”, ma poi una chiacchiera tira l’altra, una risata è seguita da un discorso più serio, un ulteriore giro di bicchieri approda al nostro tavolo e si torna goliardiche, e quando si guarda l’ora domani è arrivato da un pezzo.

Rientri in casa con passo felpato, tutti dormono e non vuoi disturbare. E comunque, dopo la serata di distrazione, non vuoi rientrare a valanga nel tuo solito ruolo. Ti senti quasi in colpa per esserti presa una serata libera, come se avessi deciso di ribaltare la quotidianità che tanto rassicura lo scorrere del nostro tempo. Anzi no, non è vero che ti senti in colpa, eccheddiamine ci mancherebbe altro, ti senti come quando provi a indossare un abito diverso da quelli a cui sei abituata. Che ti sta bene, e ti rende pure carina e curata, ma lo sai che non si confà davvero al tuo modo di essere e che sarà un evento isolato o quantomeno sporadico. Quindi te la tiri finché dura, poi tutti ai propri soliti posti di combattimento.

C’è un foglietto sul tuo cuscino. Anche il Fonto, addormentato lì accanto, si sveglia quel tanto da fartelo notare.

Lo leggi e ti vengono i lucciconi. Ti senti nel posto giusto, con le persone giuste. Ti sembra di star facendo bene il tuo lavoro di mamma. Ti sembra che siamo felici. Ti sembra che ci sentiamo tutti amati. Protetti. Al sicuro.

Vai a dormire così, con tutti questi “ti sembra” che danzano nei tuoi pensieri.

Dormi decisamente bene.

piccetta pensiero

Annunci

6 pensieri su “Metti che torni a casa da una sera con le amiche

  1. I lucciconi? Io avrei iniziato a piangere come una fontana e non sarei più riuscita a dormire dall’emozione…. Ma forse sono io che sono un filino troppo emotiva in questo periodo, l’altra sera guardando la pubblicità della Coca Cola (quella che “I figli crescono…” e blabla) mi son messa a piangere come una cretina O__o (si può dare la colpa agli ormoni dopo 15 mesi dalla gravidanza?) E comunque cara Pera, per me è SI, lo stai facendo bene. Ma proprio bene bene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...