la casalinguetudine

Domani saliamo in macchina e andiamo dai Bambulli. Loro tre settimane a Molto Molto Lontano con nonni, zii, parentado tutto, mare all inclusive. Noi qui, a lavorare, cazzeggiare, guardare un monte di film che avevo arretrati preistorici,  fare tanto sesso, rovinare ulteriormente il bioritmo, mangiare sregolato e quasi esclusivamente  cibo spazzatura. Tranquillo, sono consapevole che senza i figli ci metterei un attimo a diventare un caso clinico, lo so è tutto sotto controllo.  Ma giuro che questa è per me la vacanza ideale. E la lascio invadermi senza porre freno.  L’importante è che abbia un limite e finisca.

Essere in vacanza è non avere niente da fare 
e avere tutto il giorno per farlo.
Robert Orben

 

E quindi, Quello Basso andiamo a prenderlo domani. Amori, non vedo l’ora di rivederli. Quella Alta vuole fermarsi ancora un paio di settimane e, con la complicità della nonna, ha organizzato il piano perfetto per rientrare al Fonto Paesello.

Sarò una madre atipica, ma a me piace un sacco che la mia Piccetta stia bene anche senza di noi. Mi piace che si senta protetta e ascoltata anche altrove, che chissà dove andrà, un giorno, e queste sono le prime prove generali per l’indipendenza.

E quindi oggi che si fa?

Ma si mette a posto casa, mi pare logico!

 

INGREDIENTI PER SISTEMARE CASA A FONDO SENZA CHIEDERSI MA CHI ME LO FA FARE CHE IO DOVREI ANCORA UNA VOLTA DORMIRE/FARE SESSO/ GUARDARE FILM/ IMBOTTIRMI DI GELATO

UNA PLAYLIST ANNI 90, (l’ultima decade musicale su cui sono un minimo informata) e lasciarsi travolgere da ritmo sfigato e ricordi adolescenziali.

BLOCCARE FORTEMENTE IL PENSIERO CHE BALLAVO/SOSPIRAVO/SENTIVO ALCUNE CANZONI CHE PASSANO NELLA PLAYLIST QUALCOSA COME 20 ANNI FA. Mioddio non ci posso credere che mi piacessero certe canzoni, oddio non ci posso credere che sono stata così giovane, oddio non posso credere di essere così vecchia!

COMMUOVERSI QUANDO PASSA INNUENDO. Perché sì, caspita, anche io ho un cuore!

FINGERSI BRITNEY perché nella vita tutte dobbiamo poter dire “ops! I did it again!” sentendoci delle bionde strafighe con lo scopettone!

FERMARSI A GUARDARE UN VIDEO DEI NIRVANA e chiedersi chi sarà il Kurt Cobain di Piccetta, e sentirsi invadere da una profonda tenerezza per il futuro che verrà, le emozioni che si sveglieranno, i cicloni emotivi in cui, suo malgrado, s’infilerà con l’entusiasmo gotico che solo l’adolescenza.

DECIDERE CHE LE TENDE LE TIRI GIÙ N’ATRA VOTA, CHE MICA SEI WONDER WOMAN, chee le tutine aderenti non ti stanno manco bene, diciamocelo!

Annunci

3 pensieri su “la casalinguetudine

  1. quante affinità, ogni volta che ti leggo. Anch’io sono pienamente felice quando i miei figli esprimono indipendenza e capacità/voglia di stare lontani. E anch’io ho passato parte della vacanza a sistemare casa: il sacro fuoco del riordino!

  2. ahahahah so perfettamente di cosa parli i miei figli sono stati per anni via coi nonni tutto il mese di luglio. che sciambola!!! Io però facevo il contrario: pulivo il primo giorno – specie la cameretta – e poi praticamante non ce n’era più bisogno perché di casa utilizzavamo in tutto il mese solo il letto, il wc e la doccia. Eravamo talmente poco spesso fuori….ehm… che il resto si manteneva totalmente intonso!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...