lenta e inesorabile

Lei in questi mesi è cresciuta tantissimo, organizza pigiama party (a casa nostra, maTre dell’anno mi faranno!), parla di ragazzi, si chiude in bagno per un tempo indefinito , studia con profitto e costanza e credo che per ora la sua vita, apparecchio per i denti a parte che la fa parlare come silviomuccino, sia […]

la casalinguetudine

Domani saliamo in macchina e andiamo dai Bambulli. Loro tre settimane a Molto Molto Lontano con nonni, zii, parentado tutto, mare all inclusive. Noi qui, a lavorare, cazzeggiare, guardare un monte di film che avevo arretrati preistorici,  fare tanto sesso, rovinare ulteriormente il bioritmo, mangiare sregolato e quasi esclusivamente  cibo spazzatura. Tranquillo, sono consapevole che […]

VORREI CHE TU ANDASSI AVANTI

Mi piace pensare fosse una notte stellata, calda ma non afosa, eccitata e ricca di promesse. Del resto quella sera c’era la festa di paese, si balla e scivola di dosso la fatica del lavoro duro, quello dei campi di riso sterminati e pullulanti zanzare, o delle fabbriche dai turni devastanti, si balla e i […]

Ce lo meritiamo

Tu probabilmente non lo sai, ma questo è un periodo strambo. Certo che non lo sai, non ci scrivo praticamente più, sul blog. Fanculo, sto tutto il tempo disponibile alla tastiera, ore la mattina, ore la notte, seduta in modi talmente coglioni che lo so che mi sto prematuramente sminchiando la schiena, e che dovrei […]

come Lorenzo de’ Medici

Il fatto è che mi manca scrivere sul blog. Mi manca davvero. Mi mancano tante cose, mi manca il tempo. Il tempo. Quello per me, per me soltanto. Adesso mi manca davvero, adesso una parte di me scalpita per riconquistarlo, perché ormai lo vedo che il momento è vicino, che Piccione viaggia come un treno […]