Quasi

“mamma, ma cos’è uno stalker?” “Uno stalker è una persona che non ti lascia in pace, che ti segue ovunque e senza chiederti il permesso, che qualsiasi cosa tu faccia lui compare, e magari ti finisce pure addosso e nonostante tutti i tuoi tentativi non riesci a liberartene!” “ah, insomma, praticamente un fratello!”

La sfumatura fra prima e dopo

PRIMA DEL PICCIONE “Pera, Pera, lo sai che aspetto/aspettiamo il primo/secondo/terzo/diciannovesimo figlio?” “OOOhhhh, ma che gioia, che felicità, evviva, evviva, cosa vi serve/posso regalarvi/può tornarvi utile? Mi posso commuovere? Accidenti, avete dei fazzolli che sto già tutta una lacrima?!?   DOPO IL PICCIONE “Pera, Pera, lo sai che aspetto/aspettiamo il primo/secondo/terzo/diciannovesimo figlio?” “Ah!”

Generosa

“mamma, ti ricordi quando mi dicevi che certe volte le coppie non riescono ad avere bambini?” “sì, certo.” “ecco, vedi, pensavo che poverini, devono essere molto tristi, e allora forse potremmo regalargli il mio fratellino, ti pare?”